DS Group: le nuove soluzioni per il Fashion con la svolta delle “Distance Sales”

DS Group: le nuove soluzioni per il Fashion con la svolta delle “Distance Sales”

Tramite l’intervista di Repubblica, Romeo Quartiero propone le innovative soluzioni digitali omnichannel per il mondo del Fashion, del Retail e non solo.

L’anno che volge al termine ha visto mutare drasticamente le modalità commerciali per quasi tutti i settori. La necessità crescente di rivolgersi ai canali di vendita online, imposta da mesi di lockdown più o meno generalizzato, ha infatti messo moltissimi brand di fronte a concetti quasi completamente nuovi, su tutti quello della vendita a distanza. Un ambito questo, come racconta il fondatore e Ceo di DS Group, Romeo Quartiero, in cui non ci si può improvvisare, e nel quale serve l’assistenza di professionisti capaci di fornire soluzioni digitali innovative. Ciò è oggi fondamentale, soprattutto nel settore fashion a cui l’azienda si sta rivolgendo fortemente con le sue piattaforme, pensate anche per coadiuvare l’attività dei sales assistant nei negozi fisici.

La Repubblica, 21 Dicembre 2020

L’articolo completo è scaricabile attraverso il pulsante di download qui sotto, oppure è possibile leggere la versione online sul sito di Repubblica.

La grande distribuzione dopo il lockdown

La grande distribuzione dopo il lockdown

L’intero Retail, tra post lockdown, incertezze economiche, cambiamenti negli stili di vita e nuove tecnologie, deve decidere come affrontare in modo nuovo la relazione con i clienti. Un contesto sempre più phygital dove potersi muovere con semplicità e naturalezza. Facile a dirsi, difficile da farsi.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Il futuro del Retail dopo il Covid-19

Il futuro del Retail dopo il Covid-19

Cosa si aspettano i consumatori dall’esperienza in negozio nel dopo Covid-19? Le ricerche di GfK dicono che i consumatori italiani sono divisi a metà, tra coloro che desiderano riscoprire il contatto umano all’interno dei negozi (49%) attraverso la presenza di personale, assistenza in negozio o promoter e coloro che invece preferirebbero trovarvi un maggiore utilizzo di tecnologie digitali (51%), compresi gli assistenti virtuali e i sistemi di intelligenza artificiale, che possono aiutare a mantenere un elevato livello di sicurezza nel punto vendita.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.